Small%25252520Meeting_edited_edited_edit
LOGO EM.gif

CORSO PER

ENERGY

MANAGER

Data Inizio

In erogazione

Durata

56 ore in 14 moduli di 4 ore

Fruizione

Online - formula weekend

Titolo conseguito

Attestato di EM

Introduzione al corso EM​

Il corso base vuole fornire elementi per un corretto approccio al mondo del risparmio energetico, in tutte le sue principali sfaccettature. Il corso è progettato per "partire da zero".  

Il corso EM ha luogo in modalità totalmente sincrona (cioè dal vivo, con interazioni bidirezionali) che sia il più possibile conforme ai ns standard abituali nel modo di porre e veicolare formazione e informazione e che, d’altra parte, si possa giovare dei benefici conseguenti all’uso di tecniche a distanza nel contempo minimizzandone gli inconvenienti. Il corso verrà erogato tramite la piattaforma Microsoft "teams". Le lezioni si sviluppano in formula "weekend"; in altre parole, sono collocate nelle ore dalle 9,15 alle 13,30 del sabato e della domenica per dare spazio alle abituali attività nel corso dei giorni lavorativi. Vai al Calendario Lezioni.

La “faculty” è ancora quella ben nota e unica nel panorama nazionale di corsi analoghi; infatti, è costituita da docenti universitari provenienti dalla facoltà di ingegneria UNISA e da due Energy Manager qualificati, proponendo una giusta commistione tra mondo accademico e mondo del lavoro, così da poter fornire indicazioni complementari e complete. Il programma è quello già noto e sotto meglio dettagliato.

E' stata prevista una riduzione del costo rispetto alla modalità "in presenza". Infatti, le quote saranno di 250 e 450 euro, rispettivamente per la ridotta e la completa (cfr. paragrafo 6 di cui a seguito).  Inoltre, sono disponibili due borse di studio utili a coprire l'intero costo del Corso EM (cfr. paragrafo 6.2).

Verranno riconosciuti 18 CPP per architetti (V Edizione)

​Nell'ambito del corso, saranno tenuti due Webinar: 

 

1 - Outline


Il corso, dedicato a progettisti e progettisti junior, illustra in maniera organica le diverse competenze richieste a chi desidera operare come energy manager e, comunque, al tecnico che vuol saperne di più in un campo in cui, con molta probabilità, dovrà confrontarsi nella sua vita professionale. Vengono così esplorate leggi, norme, fondamenti fisici e applicativi essenziali per l'approfondimento delle tematiche trattate.




2 - Obiettivi formativi


L'obiettivo del Corso è quello di sviluppare, attraverso un sintetico ma intenso percorso di studio, un profilo professionale completo, attuale e allineato con le richieste provenienti dal mondo del lavoro. Tutto ciò al fine di permettere l'acquisizione delle conoscenze e l'accrescimento delle competenze e delle capacità necessarie per assumere posizioni di responsabilità nell'ambito di decisioni che coinvolgono aspetti energetici e, di conseguenza, economici ed ambientali. Saranno affrontate tematiche multidisciplinari, in armonia con il panorama normativo attuale e con i principi di base che governano i fenomeni di carattere energetico. Aspetti quantitativi di tipo progettuale saranno affrontati nel corso di eventi in preparazione che si innestano a valle del corso in parola, come naturale evoluzione.




3 - Destinatari


In ottemperanza alla Circolare del MiSe del 18 dicembre 2014, può diventare energy manager un ingegnere, un architetto oppure operatori professionali o diplomati/laureati in discipline diverse (Geometri, Periti Industriali/Agrari, Laureati in chimica, Laureati in Scienze e Tecnologie Agrarie e Scienze e Tecnologie Forestali e Ambientali) ma di “adeguata esperienza”. Il corso è stato progettato per tali figure professionali. Ai fini dell'iscrizione al corso, sono state individuate le seguenti categorie:

  • A - Iscritto standard: si collocano in questa categoria i liberi professionisti o i lavoratori dipendenti, le aziende o ditte che iscrivono un proprio lavoratore dipendente;
  • B - Iscritto in quota ridotta: si collocano in questa categoria gli studenti universitari, i laureati alla Laurea Triennale, Laurea Magistrale o Laurea Magistrale a ciclo unico, i dottori di ricerca se il titolo di pertinenza è stato conseguito da non più di due anni solari dalla data di inizio del corso. In ogni caso, e' richiesta iscrizione a titolo personale o con ditta omonima e non per conto di una azienda terza.
Queste categorie sono correlate a diverse quote di iscrizione (cfr. paragrafo "6 - Modalità di iscrizione").




4 - Organizzazione didattica


Il Corso è ripartito su quattordici giornate di lezione, articolate in moduli di 4 ore, per un totale di 56 ore a cui vanno sommate quattro ore per "open discussion" e esame finale. Per dare continuità didattica ed espositiva, le lezioni sono articolate in moduli di due ore tenute da un unico docente. Queste sono intervallate da una pausa intermedia di 15 minuti. Al fine di favorire la comunicazione con i docenti, che è favorita e auspicata anche per via telematica, le classi saranno costituite da un numero limitato di partecipanti.




6 - Costi


6.1 - QUOTA DI ISCRIZIONE La quota d’iscrizione comprende il materiale didattico su cloud ad accesso riservato, l'attestato di frequenza e profitto (quest'ultimo a condizione che l'esame sia superato). La quota d’iscrizione da versare in unica soluzione prima dell’inizio del corso è:

  • per gli iscritti di cat. A, pari a 450,00 euro;
  • Per gli iscritti di cat. B, pari a 250,00 euro;
Le quote di iscrizione sono esenti da Iva ex art. 10 D.p.r . 633/1972. 6.2 - BORSE DI STUDIO UIS, nell'intento di offrire un sostegno concreto a favore degli studenti in difficoltà, per investire sul loro talento e sulle loro competenze e ripartire subito, insieme, mette a disposizione 2 borse di studio, ognuna dal valore di 250 euro, con cui acquistare l’iscrizione al Corso EM. Le borse sono destinate a coloro che ricadono nell’ambito delle classi utili (*) ad acquisire il ruolo di energy manager. Tra questi ultimi, possono partecipare:
  • titolo a) diplomati di scuole secondarie di II grado del sistema nazionale di istruzione da non oltre due anni rispetto alla data di inizio del corso in parola;
  • titolo b) studenti universitari, con almeno il 50% dei crediti maturati nell’ambito del proprio CDL;
  • titolo c) neolaureati da non oltre due anni rispetto alla data di inizio del corso in parola.
I requisiti di merito e quelli economici sono accessibili nel bando scaricabile da qui.




7 - Domanda di iscrizione


Poiché le iscrizioni al corso sono a numero chiuso al fine di favorire una interazione diretta tra docenti e partecipanti, farà fede la cronologia con cui sono pervenute le preiscrizioni al fine di determinare la graduatoria dei partecipanti. Allo scopo di opzionare un posto preventivamente all'iscrizione vera e propria, ci si può preiscrivere al corso tramite il modulo di preiscrizione Le iscrizioni saranno aperte al termine del periodo di priorità concesso ai preiscritti al corso; per effetturare l'iscrizione, sarà possibile utilizzare il modulo elettronico di iscrizione che richiede la disponibilità della seguente documentazione:

  1. documento del sottoscrittore (e del partecipante, se diverso dal sottoscrittore);
  2. copia del bonifico bancario da effettuare presso Banca Monte Pruno - Filiale di Mercato S. Severino IBAN IT 72P0878476240010000029541, Intestatario: UNI IN STRADA - Causale: ISCRIZIONE al CORSO BASE (ovvero ESTESO) di NOME COGNOME - Importo: come previsto in base ai costi esposti sul modulo;
  3. solo in caso di pagamento di quota ridotta, documento attestante lo status di studente/dottore di ricerca ovvero di diplomato/laureato/addottorato da non più di due anni dalla data di inizio corso.
Nel limite massimo di 48 ore (tipicamente, nel giro di qualche ora) verrà fornito riscontro dalla segreteria a conferma del buon fine dell'iscrizione e, contestualmente, verrà comunicato il link per accedere alla piattaforma. Prima dell'inizio del corso, sono previste delle sessioni di prova intese a verificare il corretto funzionamento della piattaforma con i singoli iscritti. Poiché il numero di iscritti sarà limitato, allo scopo di garantire la fruibilità completa delle lezioni telematiche, la cronologia secondo la quale pervengono le domande farà fede al fine di definire i partecipanti al corso in parola. In caso di sforamento della quota massima di iscritti, UNI IN STRADA si impegna a restituire la somma versata entro e non oltre 48 ore (tipicamente, entro poche ore). Le domande sono accettate fino al giorno antecedente all'inizio del corso se non comunicato diversamente su questa pagina in concomitanza al raggiungimento della soglia limite superiore.




8 - La Faculty


La Faculty costituisce un fiore all'occhiello del corso organizzato da UNI IN STRADA. Essa spicca per le eccellenze che vi figurano e che ben pochi corsi analoghi possono vantare; infatti, essa è costituita da docenti universitari e autorevoli esponenti del mondo professionale, tutti operanti nel settore da almeno un decennio e con notevole esperienza didattica. Ciò crea una proficua commistione di competenze e rende le lezioni vive, interattive, sempre nuove e garantisce l'abilità di saper tramandare le informazioni. Il responsabile didattico del corso è l'ing. Giancarlo Savino (giasavino@libero.it), EGE qualificato.




5 - Esame Finale e "Open Discussion"


Al termine del corso, verrà rilasciato un attestato di frequenza e superamento di un test di apprendimento. L'accesso a quest'ultimo, basato su quiz a risposte multiple inerenti agli argomenti trattati, è consentito solo qualora non si totalizzino assenze superiori a dodici ore.

Sono previste circa 75 domande che coprono le tematiche trattate durante il corso. Il tempo massimo per lo svolgimento della prova sarà di un'ora. Il test si intende superato qualora le risposte esatte fornite siano superiori al 50% delle domande proposte.

Il test di fine corso verrà attuato per via telematica somministrando ai candidati, attraverso la chat della piattaforma Teams, un link utile alla fruizione delle domande e alla elaborazione delle risposte per il tramite di un modulo elettronico. I risultati segnaliamo che i risultati saranno pubblicati nella pagina riservata al corso EM.

Qualora il test sia non superato o in caso di assenza allo stesso, sarà possibile ripetere la prova in concomitanza alla prossima edizione del corso, solo se prevista entro il limite di 12 mesi dalla precedente non svolta.

Successivamente al test, in armonia con gli intendimenti degli enti organizzatori, seguirà un incontro telematico tra il corpo docente e gli interessati organizzato sotto forma di dibattito libero sia sui temi trattati durante il corso che anche sulla base degli spunti suggeriti dalle domande d'esame. L'incontro ambisce a rappresentare i diversi punti di vista degli esperti coinvolti, traducendo l'esperienza trasversale di ognuno di essi in informazioni utili per i futuri energy manager.

In sede di "open discussion" si possono porre domande, esternare dubbi o curiosità su questioni maturate durante il loro percorso di apprendimento, facendo da ulteriore stimolo alla platea e contribuendo in maniera attiva alla discussione. In tale occasione, saranno altresì premiati i primi tre classificati al test di verifica. La premiazione avverrà entro circa un'ora dal temine dello scrutinio delle risposte al test sulla base dell'identificazione dei candidati che hanno fornito il maggior numero di risposte esatte; in caso di parità, verrà valutato il minore tra i tempi di consegna del test.

Si consulti il seguente link per i dettagli sull'Evento finale.





9 - I Contenuti

FB_IMG_1562243249649_edited.jpg

MODULO I - 16 ore

ENERGY MANAGER:

DALLA NOMINA ALLE FUNZIONI

Ing. G.SAVINO

Energy Manager e EGE 

de feo_edited.jpg

MODULO II - 4 ore

LCA, CARBON FOOTPRINT E GESTIONE DEI RIFIUTI

Prof. G.DE FEO

Docente UNISA

Ecologia Industriale

damato.PNG

MODULO III - 8 ore

PROGETTAZIONE, CERTIFICAZIONE, RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

Ing. D.D'AMATO

Energy Manager, EGE e Certificatore Ambientale

siano.PNG

MODULO IV - 8 ore

I SISTEMI ELETTRICI

Prof. P.SIANO

Docente UNISA

Sistemi Elettrici per l'Energia 

MODULO V - 4 ore

TECNOLOGIE E PRATICHE PER LA SOSTENIBILITÀ EDILIZIA

Prof. P.CAVALLETTI

Docente UNIGE

Fisica Tecnica

FB_IMG_1562243168508_edited.jpg

MODULO VI - 8 ore

I SISTEMI TERMICI

Prof. G.CUCCURULLO

Docente UNISA

Fisica Tecnica

nestico.png

Prof. A.NESTICO'

Docente UNISA

Valutazione Economica dei Progetti

MODULO VII - 8 ore

LA VALUTAZIONE ECONOMICA

DEGLI INVESTIMENTI NEL SETTORE DELL'ENERGIA

 

CALENDARIO LEZIONI CORSO BASE