Gradient

CORSO IN

ACUSTICA ARCHITETTONICA E FORNSE 

 

Data Inizio

In programmazione

Durata

32 ore

Fruizione

Online completamente sincrono, formula weekend

Titolo conseguito

Attestato di frequenza

Il corso è in via di definizione dal punto di vista organizzativo, mentre la struttura didattica è articolata in otto incontri telematici di quattro ore ciascuno, il programma è riportato in calce.
Il responsabile del corso è il prof. Paolo CAVALLETTI, Ingegnere civile, docente di Fisica Tecnica alla Facoltà di Architettura e di Impianti tecnici alla Facoltà di Ingegneria dell’università di Genova. 

 

l corso è diviso in moduli interconnessi ma indipendenti tra di loro. 


Prof. Corrado Schenone , Phd. Ing. Davide Borelli, Professore a contratto Ph D.Ing. 
Paolo Cavalletti, Dottorando in Fisica tecnica Dott. Ing. Alessandro Cavalletti 

I MODULO - Cenni di acustica di base (4+4 =8 ore) 

Il primo modulo di 8 ore introduce l’acustica di base con la definizione delle grandezze base, dei decibel, delle caratteristiche del suono, della propagazione all’aperto e al chiuso. Tale modulo è dedicato a chi è completamente estraneo alla materia ed ha valenza di base. Chi fosse già al corrente della materia base può passare direttamente al secondo 
modulo

II MODULO - Acustica normativa ( 4+4 = 8 ore)

Il secondo modulo propone una panoramica della normativa ad oggi vigente sia su base nazionale sia su base regionale. Vengono presentati criteri di Classificazione acustica del territorio, le principali pratiche di acustica ambientale de svolgere per l’ottenimento di autorizzazioni all’esercizio di attività commerciali e(o industriali, nonché le pratiche necessarie per le deroghe relative alle manifestazioni temporanee ed i cantieri mobili. Vengono introdotti i concetti di accettabilità e tollerabilità del rumore , quelli di rumore residuo e rumore di fondo. Vengono esaminati i requisiti acustici passivi degli edifici da rispettare. Un cenno infine all’acustica negli ambienti lavorativi e alle valutazioni del rischio rumore per i lavoratori.

III MODULO - Acustica Architettonica (4+ 4 =8 ore) 

Barriere acustiche: caratteristiche intrinseche ed estrinseche, insertion loss, calcolo dell'attenuazione prodotta da una barriera: formule di Maekawa e Kurze-Anderson. Esercizi numerici. Materiali fonoassorbenti: materiali porosi, risuonatori, pannelli vibranti, coefficiente di assorbimento ponderato. Riduzione del rumore aereo all'interno di un ambiente. 
Esercitazione numerica: correzione acustica di un ambiente. Trasmissione del suono per via aerea e strutturale, potere fonoisolante, legge di massa, potere fonoisolante di pareti semplici, multistrato e complesse, isolamento acustico. Esercizi numerici. 

IV MODULO - Acustica Forense ( 4 ore)

Disamina della giurisprudenza nel campo delle vertenze in materia di acustica: - acustica sul lavoro, aspetti civilistici e legali: danno biologico, tutela dei lavoratori, casi di studio circa azioni promosse nei confronti dei datori di lavoro, RSPP ASPP - acustica ambientale di attività commerciali ed industriali ( lamentele, esposti per disturbo delle attività) acustica architettonica : rispetto dei requisiti acustici passivi degli edifici DPCM 5.12.97 eventuali responsabilità delle diverse figure coinvolte ( tecnico rilevatore, impresa costruttrice, impiantista, installatore, Direttore dei Lavori) 

V MODULO - Software (4 ore)

Esercitazione pratica di simulazione mappe acustiche in campo libero con l’utilizzo di risorse freeware e on line, calibrazione dei modelli e loro affidabilità. 

  • produzione di una mappatura acustica in esterno ed in interno. 

  • uso software per campo riverberato