top of page

MASTER II LIVELLO DICIV-UNISA

TECNICO ESPERTO DI SERVIZI AVANZATI PER L'IMPRESA DI COSTRUZIONE

 

Seconda edizione A.A. 2021/2022

12 maggio 2022 - ore 13.00

Scadenza Bando

30 - Trenta

Numero Posti

Data Inizio

23 maggio 2022

Data Scadenza Bando

12 maggio 2022 - ore 13.00

Durata

1500 Ore

Fruizione

Lezioni frontali in presenza

Titolo conseguito

Tecnico Esperto di Sevizi Avanzati per l'Impresa di Costruzioni

proponenti

logo_unisa.png
eccellenza.jpg

in collaborazione con

gtpu_unisa-logo.jpg
UIS.png

Che mette a disposizione degli iscritti

corso gratuito per Energy Manager

aziende partner

Logo-Socomer-Grandi-Lavori.png
alfieri.jpg
logo_WHITE_2-1024x219.png
logo_WHITE_2-1024x219.png
felco.png
anci.jpg
ANCE-Campania.jpg
LOGO-ANCE-AIES-SALERNO-300x148.jpg
ance_logo_av.png

Direttore del Master

de mare.jpg

Prof. Gianluigi De Mare

gdemare@unisa.it

Vice Direttore del Master

Avatar 99

------

-----

Introduzione al Master Universitario per Tecnico Esperto di Servizi Avanzati per l'Impresa di Costruzioni

Dopo il successo della passata edizione, che ha fatto registrare livelli molto elevati di soddisfazione nei discenti e nei partner, il Diciv di Unisa, in collaborazione con Ance Aies Salerno, Ance Avellino,  Socomer Grandi Lavori srl ed alcuni Enti locali coordinati dal GTPU Laboratorio del gruppo di Tecnica e pianificazione urbanistica, propone la seconda edizione del Master universitario di II livello rivolto agli ingegneri civili, ambientali ed edili che vogliano ampliare la propria preparazione rispetto a tematiche di primaria e corrente rilevanza sia per le imprese di costruzione che per le pubbliche Amministrazioni.
Il Master patrocinato da Ance Campania, UPI Campania e Anci Campania, risponde alle richieste dirette avanzate dai partner imprenditoriali e pubblici in merito alle skills che sono immediatamente necessarie nelle attività operative in svolgimento.
Due risultano, pertanto, gli ambiti formativi specialistici ovvero i curricula su cui si concentra la formazione:

  1. Gestione d’impresa e governo del territorio;

  2. Miglioramento e adeguamento sismico, efficientamento energetico e gestionale degli edifici.

l Corso di Master Universitario, si articola in un unico ciclo della durata di un anno, per complessivi 60 crediti formativi (C.F.U), pari ad un numero di 1500 ore di attività. Gli insegnamenti saranno impartiti attraverso:

  1. ATTIVITÀ D’AULA (didattica frontale, lezioni e seminari online);

  2. STUDIO INDIVIDUALE GUIDATO;

  3. VISITE TECNICHE (visite di cantiere, sopralluoghi sul territorio e visite in azienda);

  4. VERIFICHE INTERMEDIE E PROVA FINALE;

  5. TIROCINIO CURRICULARE (tirocinio e supervisione del tirocinio, attività di valutazione dell’apprendimento)

Grazie all'impegno interessato di partner imprenditoriali e pubblici, sono disponibili molti posti coperti da contributo integrale (1500€) ed è assicurato ai tirocinanti un rimborso spese mensile di € 600 per sei mesi.

UNI IN STRADA e DICIV hanno Formalizzato, già dall'anno scorso, una collaborazione affinché sia disponibile, a corollario gratuito, un corso per Energy Manager.

  • 1 - Outline
    Il corso, dedicato a progettisti e progettisti junior, illustra in maniera organica le diverse competenze richieste a chi desidera operare come Energy Manager e, comunque, al tecnico che vuol saperne di più in un campo in cui, con molta probabilità, dovrà confrontarsi nella sua vita professionale. Vengono così esplorate leggi, norme, fondamenti fisici e applicativi essenziali per l'approfondimento delle tematiche trattate.
  • 2 - Obiettivi formativi
    L'obiettivo del Corso è quello di sviluppare, attraverso un sintetico ma intenso percorso di studio, un profilo professionale completo, attuale e allineato con le richieste provenienti dal mondo del lavoro. Tutto ciò al fine di permettere l'acquisizione delle conoscenze e l'accrescimento delle competenze e delle capacità necessarie per assumere posizioni di responsabilità nell'ambito di decisioni che coinvolgono aspetti energetici e, di conseguenza, economici ed ambientali. Saranno affrontate tematiche multidisciplinari, in armonia con il panorama normativo attuale e con i principi di base che governano i fenomeni di carattere energetico.
  • 3 - Destinatari
    In ottemperanza alla Circolare del MiSe del 18 dicembre 2014, può diventare energy manager un ingegnere, un architetto oppure operatori professionali o diplomati/laureati in discipline diverse (Geometri, Periti Industriali/Agrari, Laureati in chimica, Laureati in Scienze e Tecnologie Agrarie e Scienze e Tecnologie Forestali e Ambientali) ma di “adeguata esperienza”. Il corso è stato progettato per tali figure professionali.
  • 4 - Organizzazione didattica
    Il Corso è ripartito su quattordici giornate di lezione, articolate in moduli di 4 ore, per un totale di 56 ore a cui vanno sommate quattro ore per "open discussion" e esame finale. Per dare continuità didattica ed espositiva, le lezioni sono articolate in moduli di due ore tenute da un unico docente. Queste sono intervallate da una pausa intermedia di 15 minuti. Al fine di favorire la comunicazione con i docenti, che è favorita e auspicata anche per via telematica, le classi saranno costituite da un numero limitato di partecipanti. Le lezioni saranno seguibili on-line in modalità completamente sincrona. Per selezionati argomenti, le lezioni si terranno in modalità ibrida: in presenza presso la sede di UIS nel campus di Fisciano e on-line.
  • 5 - Esame Finale e "Open Discussion""
    Al termine del corso, verrà rilasciato un attestato di frequenza e superamento di un test di apprendimento. L'accesso a quest'ultimo, basato su quiz a risposte multiple inerenti agli argomenti trattati, è consentito solo qualora non si totalizzino assenze superiori a dodici ore. Sono previste circa 80 domande che coprono le tematiche trattate durante il corso. Il tempo massimo per lo svolgimento della prova sarà di un'ora. Il test si intende superato qualora le risposte esatte fornite siano superiori al 50% delle domande proposte. Il test di fine corso verrà attuato per via telematica somministrando ai candidati, attraverso la chat della piattaforma Teams, un link utile alla fruizione delle domande e alla elaborazione delle risposte per il tramite di un modulo elettronico. I risultati segnaliamo che i risultati saranno pubblicati nella pagina riservata al corso EM. Qualora il test sia non superato o in caso di assenza allo stesso, sarà possibile ripetere la prova in concomitanza alla prossima edizione del corso, solo se prevista entro il limite di 12 mesi dalla precedente non svolta. Successivamente al test, in armonia con gli intendimenti degli enti organizzatori, seguirà un incontro telematico tra il corpo docente e gli interessati organizzato sotto forma di dibattito libero sia sui temi trattati durante il corso che anche sulla base degli spunti suggeriti dalle domande d'esame. L'incontro ambisce a rappresentare i diversi punti di vista degli esperti coinvolti, traducendo l'esperienza trasversale di ognuno di essi in informazioni utili per i futuri energy manager. In sede di "Open Discussion" si possono porre domande, esternare dubbi o curiosità su questioni maturate durante il loro percorso di apprendimento, facendo da ulteriore stimolo alla platea e contribuendo in maniera attiva alla discussione.
  • 6 - Costi
    La quota d’iscrizione comprende il materiale didattico su cloud ad accesso riservato, l'attestato di frequenza e profitto (quest'ultimo a condizione che l'esame sia superato). La quota d’iscrizione è: per gli iscritti di cat. A, pari a 450,00 euro; Per gli iscritti di cat. B, pari a 300,00 euro; Le quote di iscrizione sono esenti da Iva ex art. 10 D.p.r . 633/1972. ​ E' possibile, pre-iscrivendosi ai corsi, usufruire di uno sconto del 10%. Sono previsti, sempre in sede di preiscrizione, sconti per iscrizione in tandem consentendo un ulteriore sconto del 5%, cumulativo con il primo. La scheda di preiscrizione che consente di accedere alle agevolazioni sopra descritte, sarà resa disponibile 60 giorni prima dell'inizio dei corsi e fino a 30 giorni prima di questi. Nella scheda di preiscrizione i due che partecipano in tandem devono inserire l'uno il nome dell'altro.
  • 8 - Domanda di iscrizione
    Le domande utili a iscrizioni e preiscrizioni avvengono per via telematica accedendo al tasto azzurro in testa alla pagina. Poiché le iscrizioni al corso sono a numero chiuso al fine di favorire una interazione diretta tra docenti e partecipanti, farà fede la cronologia con cui sono pervenute le preiscrizioni al fine di determinare la graduatoria dei partecipanti. Allo scopo di opzionare un posto preventivamente all'iscrizione vera e propria, ci si può preiscrivere al corso tramite il modulo di preiscrizione. Le iscrizioni saranno aperte al termine del periodo di priorità concesso ai preiscritti al corso che potranno o meno perfezionare l'iscrizione al corso senza nulla dovere; per effettuare l'iscrizione, sarà possibile utilizzare il modulo elettronico di iscrizione che richiede la disponibilità della seguente documentazione: documento del sottoscrittore (e del partecipante, se diverso dal sottoscrittore); copia del bonifico bancario da effettuare presso Banca Monte Pruno - Filiale di Mercato S. Severino IBAN IT 72P0878476240010000029541, Intestatario: UNI IN STRADA - Causale: ACCONTO ISCRIZIONE al CORSO BASE (ovvero ESTESO) di NOME COGNOME - Importo: come previsto in base ai costi esposti sul modulo; solo in caso di pagamento di quota ridotta, documento attestante lo status di studente/dottore di ricerca ovvero di diplomato/laureato/addottorato da non più di due anni dalla data di inizio corso. Nel limite massimo di 48 ore (tipicamente, nel giro di qualche ora) verrà fornito riscontro dalla segreteria a conferma del buon fine dell'iscrizione e, contestualmente, verrà comunicato il link per accedere alla piattaforma. Prima dell'inizio del corso, sono previste delle sessioni di prova intese a verificare il corretto funzionamento della piattaforma con i singoli iscritti. Poiché il numero di iscritti sarà limitato, allo scopo di garantire la fruibilità completa delle lezioni telematiche, la cronologia secondo la quale pervengono le domande farà fede al fine di definire i partecipanti al corso in parola. In caso di sforamento della quota massima di iscritti, UNI IN STRADA si impegna a restituire la somma versata entro e non oltre 48 ore (tipicamente, entro poche ore). Le domande sono accettate fino al giorno antecedente all'inizio del corso se non comunicato diversamente su questa pagina in concomitanza al raggiungimento della soglia limite superiore. Uni In Strada si riserva il diritto di cancellare il corso in caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti, dando comunicazione agli iscritti almeno due giorni prima della data di inizio del corso contestualmente provvedendo al rimborso delle quote versate per l’iscrizione.
  • 9 - La Faculty
    La Faculty costituisce un fiore all'occhiello del corso organizzato da UNI IN STRADA. Essa spicca per le eccellenze che vi figurano e che ben pochi corsi analoghi possono vantare; infatti, essa è costituita da docenti universitari e autorevoli esponenti del mondo professionale, tutti operanti nel settore da almeno un decennio e con notevole esperienza didattica. Ciò crea una proficua commistione di competenze e rende le lezioni vive, interattive, sempre nuove e garantisce l'abilità di saper tramandare le informazioni. Il responsabile didattico del corso è il prof. ing. Gennaro Cuccurullo (gcuccurullo@unisa.it) - Docente di Fisica tecnica, UNISA
contenuti
bottom of page