energymed_sfondo_edited_edited.jpg

CONVEGNO

ll Software a supporto del progettista termotecnico

Stato dell'arte e prospettive future

24 Marzo 2022, ore 15,30

Sala Europa, padiglione 5, Mostra d'Oltremare, Napoli

Data 

24 Marzo 2022

Inizio

15:30

Luogo

EnergyMed22

Napoli - Mostra d'Oltremare 

La moderna progettazione integrata utilizza diffusamente software di calcolo e di verifica che costituiscono supporto essenziale per la professione. L’ambito di pertinenza del progettista termotecnico non fa eccezione: il SW è uno strumento indispensabile stante la enorme mole di dati e informazioni al contorno da trattare. Nel lavoro quotidiano del progettista termotecnico, infatti,  sono coinvolti aspetti geometrici, tipologici, climatici, legislativi, normativi e impiantistici, tra loro interconnessi. In tale contesto, avvalendosi del qualificato supporto di aziende del settore e di docenti universitari, il convegno intende fare luce sullo stato dell’arte e sull’evoluzione a breve attesa nel panorama del software al fine di favorire le esigenze degli utenti.

Il convegno avrà luogo nell'ambito di EnergyMed, “la Mostra Convegno sulla Transizione energetica e l’Economia circolare" giunta alla XIII edizione. L'area di esposizione supera gli 8.000 metri quadrati e le tematiche coinvolte riguardano le fonti rinnovabili e l’efficienza energetica. EnergyMed diventa il contesto ideale per confrontarsi sullo stato dell’arte di settori innovativi legati al solare, all’eolico, alle caldaie ad alta efficienza e a biomasse, al recupero di materia ed energia dai rifiuti, ai veicoli a basso impatto ambientale e ai servizi. La fiera pone attenzione all’evoluzione del mercato e vede la consolidata presenza delle quattro sezioni dedicate all’efficienza energetica “EnerEfficiency”, all'Economia Circolare “Circular Economy”, alla mobilità sostenibile “Mobility” e all'automazione “Automation”. La fiera e' sede di un vasto programma congressuale e numerosi eventi speciali; infatti, i migliori esperti del settore e i rappresentanti delle principali imprese partecipano ai workshop tematici, agli incontri business to business e alle tavole rotonde.

In particolare, l'accesso al convegno organizzato da UNIINSTRADA può aver luogo prenotandosi mediante il tasto in alto: si ottiene in tal modo il ticket di accesso gratuito alla fiera per chiunque ne faccia richiesta e senza limite di numero. E' altresì possibile prenotare il ticket gratuito per il bus granturismo specificamente organizzato per consentire visita alla fiera e partecipazione al convegno.

 

Il BUS GT gratuito organizzato da UNI IN STRADA da Salerno verso ENERGYMED e ritorno, si sposterà secondo i seguenti orari:

  • partenza: Parco Arbostella, Salerno, ore 13,15

  • fermata: P.zza Montpellier, Salerno ore 13,30

Il rientro è stabilito intorno alle 20:00, allo scopo di consentire la visita della fiera a valle della conferenza. Il gruppo di viaggio sarà guidato fino alla sala preposta allo svolgimento del convegno. Ulteriori dettagli saranno resi noti, in tempo congruo, via email a coloro che avranno opzionato il ticket-bus virtuale sul sito di Uni In Strada. I posti sono ovviamente limitati alla capienza del bus, pertanto, l'ordine cronologico di prenotazione costituirà discriminante per il rilascio dei ticket-bus. Se, invece, si pensa di venire con mezzo proprio ovvero se in partenza da altre sedi, all’accesso dell’area fieristica (lato viale Kennedy) si troverà l’apposito desk “OSPITI” della reception, dove sarà presente il personale ANEA/UNI IN STRADA pronto ad accogliere gli ospiti.
 

L'iscrizione al convegno tramite il suddetto modulo consentirà, a chi ne fa richiesta, di ricevere attestato di partecipazione per un totale di tre ore. Fermo restanti i requisiti minimi previsti per l'ammissione alla qualificazione di EGE, l'attestato rilasciato fornisce idonea documentazione valida per il percorso formativo dell'EGE. 

Si ricorda che è richiesto esibire il green pass e si consiglia di pre-stampare il ticket di accesso alla Fiera onde evitare file in ingresso.

Programma e abstract

 

15:30
Apertura dei lavori 
Gennaro Cuccurullo, docente di Fisica Tecnica, Università degli Studi di Salerno

 

15:40
Qualita’ ed affidabilità del software per l’ingegneria: requisiti, modelli  applicazioni
Vincenzo Borrelli,  Industry Manager Building & Construction Certiquality 
Attraverso la certificazione di idoneità funzionale, gli utenti hanno la garanzia che i prodotti che acquistano siano completi e corretti funzionalmente. Al riguardo la famiglia di Norme ISO/IEC  25000 è stata pubblicata per caratterizzare la qualità e l’affidabilità del software. 

 

16:00
BIM e transizione digitale. Questioni aperte e prospettive
Pierpaolo D'Agostino,  docente di Modellazione Digitale Parametrica e BIM, Università degli Studi di Napoli "Federico II"

Sulla spinta della transizione digitale, in relazione ai temi definiti tra Industria 4.0 e Agenda 2030, una lettura tra nuove parole, divenute parte del lessico della tecnica, e nuovi metodi, processi e strumenti che definiscono quella rivoluzione che si sta determinando nel mondo AEC (Architecture Engineering and Construction). 

16:20
Le nuove tecniche di imaging
Michele Nappi,  docente di Computer Science, Università degli Studi di Salerno
le nuove tecniche di imaging basate su Intelligenza Artificiale, Computer Vision e Realtà Aumentata a supporto dell’analisi diagnostica degli edifici.

 

16:40
Dal dimensionamento alla scelta: il software Toshiba
Giovanna Germanó & Carlo Colafrancesco, Key Account VRF & B2B Toshiba
Il software Toshiba consente di ottenere il corretto dimensionamento dell’impianto VRF. Analisi, studio, conoscenza tecnica e normative, sono però le fondamenta per utilizzare il software correttamente e applicarlo alle proprie esigenze.

17:00
Il software impiantistico e il ruolo del progettista di impianti nell’era BIM e prospettive future
Mario Zappia, Technical Area Manager Italy at MagiCAD Group OY
Il ruolo del software impiantistico e, di conseguenza, dell’impiantista nell’era digitale. Saranno illustrate le principali funzioni a supporto del progettista per la modellazione, il calcolo e la gestione dei modelli digitali degli impianti e le potenzialità di sviluppo futuro degli strumenti software.

 

17:20

La progettazione BIM a supporto del progettista termotecnico, stato dell'arte e prospettive future

Roberto Vozella, Technical Assistant @ACCA 

L'intervento illustra come aumentare produttività e professionalità nella progettazione, nel dimensionamento, nel monitoraggio e nella manutenzione degli impianti grazie all'uso delle ultime tecnologie BIM e dell'IoT 

17:40
I software Aermec a supporto dei progettisti termotecnici
Giacomo Ferrigno, Technical Area Manager area Centro-Sud Italia - Aermec S.p.A.
Presentazione dello stato dell’arte e dello sviluppo dei principali software che Aermec mette a disposizione dei progettisti termotecnici per la consultazione documentale, la verifica prestazionale delle unità alle diverse condizioni di lavoro e la progettazione di sistemi integrati di regolazione centralizzata”