header_uiscaffe.jpeg

UIS CAFFE' - Incontro n.5

La favola del Natale - Viaggiando nel tempo e nello spazio

Data

22 Dicembre 2021

Luogo

Sala Maiorino, Nocera Inferiore

Cos'è l'UIS CAFFE'

UIS CAFFÈ è un salotto in cui si coniugano momenti di cultura e di svago. Il salotto, pur essendo dedicato ai giovani, come ogni attività di UIS, è aperto in maniera completamente gratuita a chiunque voglia per passione, o anche solo per curiosità, intrattenersi in maniera fruibile e leggera su temi scelti che spaziano dalla cultura umanistica a quella scientifica, insieme a ospiti di rilievo. Le discussioni sono intervallate da momenti di svago, teatrale e musicale, proposti da giovani o professionisti che amano relazionarsi con ironia nei momenti extra lavorativi.

UIS CAFFE' incontro n. 5

La favola del Natale - Viaggiando nel tempo e nello spazio.

L’appuntamento è previsto per  il giorno Mercoledì 22 Dicembre, a partire dalle ore 19,00, presso la Sala Maiorino di Nocera Inferiore. Si alterneranno sul palcoscenico il Dott. Geppino Lauriello e il Dott. Salvatore Ciro Nappo. In interludio la voce e la chitarra di Rocco Scarano. Chiuderà la serata l'esibizione della band "Superattico", nuovo progetto di Antonio Pagano.

con il patrocinio di

Rotary Poggiomarino.jpg

IL TEMA

La magia del Natale non tramonta mai. Dentro ognuno di noi restano impressi momenti che ci accomunano, senza distinzioni di classe, di età, di retaggio: l’albero scintillante, il presepe con le sue allegorie, la tavola imbandita, l'attesa dei regali e la gioia di stare tutti insieme. Anche i racconti sono pervasi da magia e si illuminano di una luce calda, evocando sogni, serenità, bontà e amore. UNI IN STRADA desidera ricreare questa atmosfera per trascorrere una serata che inneggi al Natale, coniugando svago e cultura, sull'onda dei racconti degli ospiti fissi del suo caffe’.

FOCUS SUI TEMI TRATTATI

Canti di Natale tra fede e folklore - Giuseppe LAURIELLO


Ci sono stretti rapporti tra il Natale cristiano e il natale pagano del 'Sol Invictus'. Neppure mancano riferimenti al culto di Mitra. Nel mondo di Roma antica si festeggiava il natale della città, dei templi, dei figli e di tante altre occasioni. L’incontro sarà l’occasione per indagare sul come si giunge al natale di Cristo, sul modo e le  forme in cui ebbe inizio.

Dies Natalis - Salvatore Ciro NAPPO

Il Natale, giorno della celebrazione della nascita di Gesù Cristo, è la festività religiosa più sentita e suggestiva delle ricorrenze cristiane, ricca di riti sacri e tradizioni popolari, che variano secondo i costumi e le credenze delle diverse comunità. I 'Canti di Natale'  ne propongono alcune interpretazioni nazionali.

INDICAZIONI UTILI 

L'evento si terrà presso la Sala Maiorino in Via Giacomo Matteotti n. 40, a Nocera Inferiore. Per localizzare la Sala Maiorino  si può visualizzare la mappa Cliccando QUI

L'incontro avrà luogo nel rispetto delle regole Green Pass e del Decreto capienza entrato in vigore dall’11 ottobre 2021 per tutte le attività culturali, sportive e ricreative, al fine di adottare misure di contenimento dell’epidemia da Covid-19. Pertanto, per l'accesso ai locali è OBBLIGATORIO esibire i QR CODE inerenti al GREEN PASS Rafforzato e il TICKET di ingresso staccabile QUI.

UIS CAFFE' 5
Sala Maiorino, Nocera Inferiore
22 dicembre 2021

uis caffe testata.PNG
UIS Natale SQUARE.png

PROGRAMMA

Ore 19,00

Presentazione e benvenuto

Elisa De Chiara

 

Saluti e Ringraziamenti

Manlio Torquato, Federica Fortino
Ela Salerno, Maria Laura Villar
Gennaro Cuccurullo

Ore 19,30

«Canti di Natale tra fede e folklore»

Giuseppe Lauriello

Ore 20,30

Interludio musicale con Rocco Scarano

PARTE 2

 

Ore 20,45

«Dies Natalis»

Salvatore Ciro Nappo

Ore 21,15

Intrattenimento musicale con la band "Superattico" 

A seguire

discussione e saluti conclusivi

Gli orari esposti nel programma sono indicativi, ancorché significativi. Al termine degli interventi, i relatori sono disponibili a una discussione aperta, dove spunti, domande e considerazioni sono favoriti.

FOCUS SUI PROTAGONISTI

GIUSEPPE LAURIELLO.jpg

GEPPINO LAURIELLO

Scrittore e studioso del mondo antico, è affabulatore di gran classe che affronta temi storici con descrizioni dotte ed incisive e, tuttavia,  nel contempo è abile a trasferire i fatti con leggerezza e ironia, coinvolgendo l’ascoltatore. 

Geppino Lauriello è primario emerito di bronco pneumologia,  storico medico, cultore della Scuola medica salernitana (numerosi articoli e cinque traduzioni e commento di testi salernitani inediti). E’ autore di 20 monografie a stampa, premio internazionale per la storia della medicina e medaglia d'oro per la poesia satirica medica.