top of page
logo collana.png

COLLANA DI CORSI su

ENERGIA & IMPIANTI

XI edizione

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  • Due corsi di base, condotti da docenti universitari e affermati professionisti

  • Sette moduli gratuiti, in collaborazione con prestigiose aziende del settore

  • corsi in via telematica ma dal vivo, volti a favorire l'interazione con i partecipanti

Data Inizio

Imminente

Fruizione

Online, completamente sincrona.

Dopo il successo delle precedenti edizioni, UNI IN STRADA ed ANEA (Agenzia Napoletana Energia e Ambiente) propongono la nuova edizione della collana, presentando ancora una struttura formativa unica nel panorama nazionale.
L'intento è quello di consentire la preparazione di un tecnico competente in energia e impianti, coniugando competenze e conoscenze sia teoriche che applicative, raccordando gli studi compiuti alle indicazioni fornite dalle aziende che rendono disponibile la propria esperienza
nella specifico settore.

STRUTTURA DELLA COLLANA

 

1. CORSI BASE  (EM e CE)

Il Corso per Energy Manager [EM] prevede 56 ore di formazione con EGE qualificati e docenti della Facoltà di Ingegneria dell'Università di Salerno.

In aggiunta al corso [EM], è possibile seguire 24 h addizionali in maniera tale da  totalizzare 80 ore. Questo monte-ore pari a 80, definisce il Corso di Certificatore Energetico [CE] che consente di accedere, al termine del corso, all'esame per conseguire l'attestato di CERTIFICATORE ENERGETICO riconosciuto dal MiSE. Un titolo ufficiale che può garantire la competenza di chi lo esibisce. 

2. CORSI AZIENDALI

In aggiunta ai Corsi [EM] e [CE], sono previsti, a titolo completamente gratuito e qualora si raggiunga un numero di partecipanti ritenuto congruo dai partner, corsi formativi gratuiti in convenzione con prestigiose aziende operanti nel settore. Secondo la disponibilità offerta dalle case, sarà possibile partecipare ad uno o più dei seguenti corsi:

  1. "FONDAMENTI DI IMPIANTI TERMOTECNICI" [IT] - AERMEC

  2. "SELEZIONE DEI COMPONENTI DI IMPIANTO" [CO] - RHOSS

  3. "INTRODUZIONE A TERMUS" [TE] - ACCA

  4. "INTRODUZIONE AI SISTEMI VRF" [IV] - TOSHIBA

  5. "GLI IMPIANTI IDRONICI, COMPONENTI E REGOLAZIONE" [ID] - CALEFFI

  6. "PROGETTAZIONE SOSTENIBILE" [PS] - NIB

  7. "INTRODUZIONE ALL'USO DI MagiCAD PER REVIT" [MC] - MAGICAD

3. STAGE

A corollario della collana E&I, Uni In Strada, unitamente ai propri partner, al fine di accrescere le conoscenze in materia di produzione di energia da fonti rinnovabili, ad integrazione delle normale attività di formazione in aula, propone Stage su impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili. Sarà possibile accedere, se il numero è ritenuto congruo dai partner,  ad uno o più tra le seguenti visite guidate:

 

Impianto REWEC3, Autorità portuale di Salerno

E' prevista una visita all'impianto di tipo REWEC3 (REsonant Wave Energy Converter), per la conversione di energia ondosa in energia elettrica in corso di realizzazione presso l'autorità portuale di Salerno. L'impianto è costruttivamente molto simile ad una tradizionale diga portuale a cassoni cellulari, in cui la parte lato mare è opportunamente modificata per consentire lo sfruttamento dell’energia associata al moto ondoso incidente.

 

Impianto MGTES, Magaldi Power SpA, Buccino

A Buccino (SA) sarà possibile visionare il sistema «MGTES (Magaldi Green Thermal Energy Storage)». Quest’ultimo è basato completamente su tecnologia italiana e brevettato dalla Magaldi Green Energy (MGE), accumula energia sostenibile attraverso un «letto di sabbia silicea» e la rilascia «al bisogno» migliorando così l’efficienza degli impianti eolici e solari e contribuendo alla stabilità delle reti.

 

Impianto Fotovoltaico Monteboli, Eboli

L’impianto oggetto della visita sarà quello denominato Monteboli di potenza pari a 24MW, il più importante, in termini di potenza installata, mai realizzato da un Ente Comunale, che garantirà, per un periodo stimato di circa 25 anni, una produzione di energia elettrica, da fonte rinnovabile quale quella solare, di oltre 33.000.000 di kWh annui.  Grazie alla tecnologia fotovoltaica che non utilizza combustibili fossili vengono risparmiati ogni anno oltre 6.100 TEP (tonnellate equivalenti di petrolio) ed evitate per ogni anno emissioni di oltre 14.000.000 di kg di CO2, di 26.000 kg di SO2 , di 15.000 kg di NOx e di 800 kg di polveri. Il termine vita sarà accompagnato da un revamping dell’impianto e dal riciclo totale dei moduli dismessi.

Laboratorio HTLAB @UNISA, Fisciano

Il laboratorio dispone di una caldaia a cogenerazione basata su ciclo Stirling. Questa consente il contestuale sviluppo di energia termica ed elettrica. Sara' possibile compiere misure su sia di energia termica che elettrica che di rendimento. Saranno visionati impianti didattici predisposti per lo studio e la simulazione del funzionamento di impianti di condizionamento dell'aria e di riscaldamento ad acqua calda. Gli impianti, opportunamente strumentati, consentono di caratterizzare idraulicamente e termicamente i componenti che li costituiscono, quali pompa, radiatore, ventilconvettore, valvola a tre vie, misuratore di portata, batterie di riscaldamento e di raffreddamento/deumidificazione e umidificatore, ecc....

GENERALITA' SULLA COLLANA

La collana presenta le generalità di seguito esposte, mentre si può far riferimento alle rispettive pagine per tutti i dettagli inerenti ai singoli corsi.

Outline

La collana è dedicata al contesto del risparmio energetico, declinato in forma  semplice e introduttiva, per il tecnico che vuol saperne di più partendo da conoscenze di base. 

Obiettivi formativi

La struttura formativa è concepita così da permettere l'acquisizione delle conoscenze e l'accrescimento delle competenze e delle capacità necessarie per capire i fenomeni di base e applicativi che coinvolgono aspetti energetici. I corsi non si vogliono sostituire a corso di progettazione ma ambiscono al classificare, concepire, conoscere il mondo del risparmio energetico e i suoi riflessi sugli impianti a servizio di applicazioni industriali e civili, nel rispetto del panorama normativo. Sono in tal modo poste le basi della materia seguendo un approccio corretto, tale cioè da favorire il successivo approfondimento, e incentivando la passione dei partecipanti.

Destinatari

La collana è fruibile dalle seguenti figure professionali: ingegneri, architetti o diplomati/laureati in discipline diverse (Geometri, Periti Industriali/Agrari, Laureati in chimica, Laureati in Scienze e Tecnologie Agrarie e Scienze e Tecnologie Forestali e Ambientali)

Organizzazione didattica

Le lezioni sono tipicamente articolate in moduli di 4 ore, a cui fa seguito una "open discussion" on demand. Per dare continuità didattica ed espositiva, le singole lezioni sono tenute da un unico docente e sono intervallate da una pausa intermedia di 15 minuti. Al fine di favorire la comunicazione con i docenti, che è favorita e auspicata anche per via telematica, le classi saranno costituite da un numero limitato di partecipanti. Le lezioni saranno seguibili on-line in modalità completamente sincrona e, per selezionati argomenti, le lezioni si terranno in modalità ibrida: in presenza presso la sede di UIS nel campus di Fisciano e on-line. In quest'ultimo caso, é possibile scegliere liberamente la fruizione più comoda per il partecipante (telematica o in presenza).

Corsi Aziendali Gratuiti & Stage

In aggiunta al Corso [EM] e al Corso [CE], sono previsti, a titolo completamente gratuito, corsi formativi in convenzione con prestigiose aziende operanti nel settore, cfr. specchietti sottostanti. Inoltre, a corollario della collana E&I, sulla base del convincimento del learning by touching, ad integrazione delle normale attività di formazione in aula, sono proposti diversi stage.  

Costi

Poiché UIS è una associazione di promozione sociale e, dunque, le sue attività non comportano nessuno scopo di lucro se non il perseguimento degli obiettivi sociali e il recupero dei costi sostenuti, le attività sono riservate esclusivamente ai soci. Pertanto, al fine di perfezionare l'iscrizione e contestualmente ad essa, si acquisisce la qualità di socio corrispondendo una quota utile al rimborso spese necessario ad allestire il corso. L'iscrizione in qualità di socio decade in automatico al termine dell'evento, salvo diversa richiesta da formularsi tramite semplice email entro e non oltre 7 giorni prima della scadenza.

Al fine di determinare i costi di iscrizione, sono state individuate le seguenti categorie:

  • A - Iscritto standard: si collocano in questa categoria i liberi professionisti o i lavoratori dipendenti, le aziende o ditte che iscrivono un proprio lavoratore dipendente;

  • B - Iscritto in quota ridotta: si collocano in questa categoria gli studenti universitari, i laureati alla Laurea Triennale, Laurea Magistrale o Laurea Magistrale a ciclo unico e i dottori di ricerca se il titolo di loro pertinenza è stato conseguito da non più di due anni solari dalla data di inizio del corso. In tal caso, è richiesta iscrizione a titolo personale o con ditta omonima e non per conto di una azienda terza.

Queste categorie sono correlate a diverse quote liberali minime da versare per associarsi. Le quote sono esposte negli specchietti sottostanti.

 

Domanda di iscrizione

L'iscrizione e la preiscrizione-non-vincolante ai corsi avvengono per via informatica cliccando sul relativo tasto di colore azzurro in epigrafe.

Poiché le iscrizioni al corso sono a numero chiuso al fine di favorire una interazione diretta tra docenti e partecipanti, farà fede la cronologia con cui sono pervenute le domande al fine di determinare la graduatoria dei partecipanti. Allo scopo di opzionare un posto preventivamente all'iscrizione vera e propria, ci si può preiscrivere al corso tramite il modulo di preiscrizione:

E' possibile, pre-iscrivendosi ai corsi, usufruire di una quota liberale minima ridotta del 10%. La scheda di preiscrizione che consente di accedere alle agevolazioni sopra descritte, sarà resa disponibile nell'intervallo che parte da almeno fino a 60 giorni prima dell'inizio dei corsi e finisce fino a circa 10 giorni prima di questi. Successivamente, saranno aperte le iscrizioni canoniche.

Le richieste di associazione finalizzate alla fruizione del corso saranno aperte al termine del periodo di priorità concesso ai soci preiscritti al corso.

Il modulo elettronico di associazione e iscrizione richiede la disponibilità della seguente documentazione:

  1. documento del sottoscrittore (e del partecipante, se diverso dal sottoscrittore);

  2. copia del bonifico bancario da effettuare presso Banca CREDIT AGRICOLE, IBAN IT85Q0623015200000031415568, Intestatario: UNI IN STRADA APS - Causale: ACCONTO QUOTA ASSOCIATIVA - ISCRIZIONE al CORSO EM (ovvero al CORSO CE) di NOME COGNOME - Importo: 100 €. Il relativo saldo va versato, per quanto di competenza, entro 14 gg dall'inizio del corso;

  3. solo in caso di pagamento di quota ridotta, occorre documento attestante lo status di studente/dottore di ricerca diplomato/laureato/addottorato da non più di due anni dalla data di inizio corso.

 

Nel limite massimo di 48 ore (tipicamente, nel giro di qualche ora) verrà fornito riscontro dalla segreteria a conferma del buon fine dell'iscrizione e, contestualmente, verrà comunicato il link per accedere alla piattaforma. Prima dell'inizio del corso, sono previste delle sessioni di prova intese a verificare il corretto funzionamento della piattaforma con i singoli iscritti.

 

Poiché il numero di iscritti sarà limitato, allo scopo di garantire la fruibilità completa delle lezioni telematiche, la cronologia secondo la quale pervengono le domande farà fede al fine di definire i partecipanti al corso in parola. In caso di sforamento della quota massima di iscritti, UNI IN STRADA si impegna a restituire la somma versata entro e non oltre 48 ore (tipicamente, entro poche ore).

Le domande sono accettate fino al giorno antecedente all'inizio del corso se non comunicato diversamente su questa pagina in concomitanza al raggiungimento della soglia limite superiore.

Uni In Strada si riserva il diritto di cancellare il corso in caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti, dando comunicazione agli iscritti almeno due giorni prima della data di inizio del corso contestualmente provvedendo al rimborso delle quote versate per l’iscrizione.

 

La Faculty

La Faculty costituisce un fiore all'occhiello dei corsi organizzati da UNI IN STRADA. Essa spicca per le eccellenze che vi figurano e che ben pochi corsi analoghi possono vantare; infatti, essa è costituita da docenti universitari e autorevoli esponenti del mondo professionale, tutti operanti nel settore da almeno un decennio e con notevole esperienza didattica. Ciò crea una proficua commistione di competenze e rende le lezioni vive, interattive, sempre nuove e garantisce l'abilità di saper tramandare le informazioni.

I corsi sono prodotti da UNI IN STRADA  unitamente ad ANEA e si giovano della speciale collaborazione di:

1280px-Logo_ufficiale_di_ACCA_software_S
Logo_aermec_edited.png
magicad_logo_horizontal_SMALL.png
Logo_Rhoss.png
Toshiba-logo.png
cropped-LOGO-1.jpg
caleffi-logo.JPG

Uni In Strada si riserva il diritto di cancellare il corso in caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti, dando comunicazione agli iscritti almeno tre giorni prima della data di inizio del corso contestualmente provvedendo al rimborso integrale e immediato delle quote versate per l’iscrizione.

 

È il caso di evidenziare che la calendarizzazione dei corsi gratuiti è soggetta alla disponibilità delle aziende, dei professionisti e dei docenti che, in via speciale, hanno concesso a UNI IN STRADA tale opportunità, condividendo i valori che animano la ns associazione. UNI IN STRADA, nel ringraziare per la sensibilità mostrata, si farà carico di comunicare tempestivamente la calendarizzazione non appena questa sia resa nota e si esonera da ogni responsabilità qualora i corsi erogati a titolo gratuito non possano aver luogo, per motivazioni diverse in capo a chi si è cortesemente reso disponibile.


Gli stage sono svolti recandosi sul posto con mezzo proprio. UNI IN STRADA valuterà la possibilità, insieme agli interessati, di fittare un bus per sposarsi collettivamente. È il caso di evidenziare che gli stage sono legati alla disponibilità dei partner per cui UNI IN STRADA non sarà responsabile qualora, per motivi di competenza degli stessi, tale disponibilità venga a mancare.

 
 
bottom of page